Bimbi.it Notizie per mamme, papà e bambini
  
19 apr 2014
username    password  login
non sei registrato? registrati   dimenticato la password?
Cerca nel sito: ok
HOME PAGE   >   OSSERVATORIO   >   Filo diretto   >  

Bookmark and Share

Bimbi.it, proviamoci

17 nov 2010
 

17/11/2010 Un mese e mezzo fa la redazione di bimbi.it ha lanciato una campagna di richiesta di abbonamento. Obbiettivo: sostenerci così (ancora da fare) e togliere la pubblicità (già fatto). Abbiamo una notizia: ci sono lettrici e lettori "matti" disposti a pagare per avere qualcosa, l'informazione, che nella percezione comune deve essere gratis. Altra notizia: ci sono organizzazioni "matte" disposte a partecipare a un progetto per costruirla insieme questa informazione, svincolandola quindi da logiche di marketing. Abbiamo risposto privatamente a chi ci ha contattato e abbiamo evitato di aggiornare questa pagina per lasciare il tempo a tutti di leggersela con calma. Ma ormai è passato un mese mezzo e se qualcuno non l'ha ancora vista pazienza. C'è stata anche qualche obiezione e le rispettiamo. Ma siccome siamo convinti della nostra scelta non torniamo indietro: quindi se nelle prossime sei settimane non raggiungeremo il numero di adesioni che ci siamo prefissati, ancora lontano ma ormai 
assolutamente raggiungibile, l'esperienza bimbi.it come l'abbiamo conosciuta terminerà.

Il meccanismo che desideriamo superare con il vostro aiuto è riassunto in questi 4 passaggi:

1) Il marketing conosce la difficoltà economica dell'informazione gratuita, ma anche la sua potenzialità di raggiungere un gran numero di persone: quindi pretende sempre più visibilità per pagare bene una presenza pubblicitaria.
2) L'informazione gratuita insegue affannosamente e con ogni mezzo quella visibilità.
3) Il marketing osserva compiaciuto gli sforzi e "sostiene" le notizie. Ma sarebbe corretto dire che le orienta, visto che parlare di alcuni argomenti rende e parlare di altri no.
4) L'informazione gratuita non ha la forza di opporsi alle richieste del marketing, che invece ha sempre più campo libero nel diffondere modelli "emozionanti", che diventano proposte stereotipate di stili di vita.

Come si vede ci sono due buoni motivi per provare a non finanziarsi con la pubblicità. Il primo è dipendere dai gusti di un pubblico non per forza numeroso in milioni, ma che sostiene la scelta con un abbonamento, invece che dalle regole di un ufficio commerciale. Il secondo è non allinearsi alla promozione di modelli "emozionanti" come quello della cubista Giovanna dello spot sopra e tanti altri. Non servono geni o strateghi per capirlo, basta accendere la tv commerciale e vedere cosa c'è gratis. Perchè sul web dovrebbe essere diverso? Siccome siamo tutt'altro che ingenui, conosciamo bene la difficoltà della nostra scelta. Ma difficoltà ce n'erano anche nel 1996 quando, per primi, abbiamo letto il bisogno di uno strumento informativo on line per la famiglia... Oggi, per primi, sentiamo il bisogno di uscire da quella che rischia sempre più di diventare una palude di pubblicità mascherate da notizie, immagini stereotipate e sorridenti, copiaincolla per fare volume, corsa al posizionamento su google, corsa ai fan su facebook, ecc. Una palude fatta per inseguire i numeri e dare visibilità a banner tanto elettrici quanto sempre meno redditizi. Se questo bisogno che abbiamo colto riguarda solo noi e un numero non sufficiente di persone ne prenderemo atto e accetteremo le conseguenze. Se invece non fosse così, se anche in questo caso avessimo letto in anticipo un bisogno reale, saremmo felici di dare una risposta con la nostra informazione, semplice e depurata da logiche commerciali. 
Avete ancora otto settimane per farcelo sapere inviandoci una mail, come singolo lettore o come organizzazione. Ditelo agli amici!
 

SCOPRI I VANTAGGI DELL'ABBONAMENTO A BIMBI.IT

Vi/ci stiamo contando: continuate a inviare una mail alla redazione per aderire o per avere maggiori informazioni: lospotnonfanotizia@bimbi.it
 

Come singolo lettore (quota 20 euro all'anno) 
Come organizzazione (quota 200 euro all'anno)

Cerca per categoria
Cerca per provincia
Cerca per data

 

cerca >
RSS Articoli
  PRIVACY MAPPA DEL SITO CREDITS
© bimbi.it 2005